Catalogo

Garibaldi il grande seduttore

Amori e avventure donnesche di un conquistatore spesso conquistato

Di Renzo Parodi, Renzo Parodi
«La donna ha gli stessi diritti dell´uomo, anche nella vita sentimentale. Il matrimonio non deve rappresentare una trappola e il divorzio è, in molti casi, una soluzione ottimale. Il sesso deve servire non solo per assicurare la continuità della specie, ma anche come un piacere stimolante e vitalizzante».
GIUSEPPE GARIBALDI

Queste parole risalgono all´età matura. In gioventù Garibaldi pensava, ed agiva, in modi estremamente più spicci al cospetto delle donne. Da autentico maschio latino adorava la loro compagnia e in genere si comportava con loro secondo il celebre detto. ´Ogni lasciata è persa´. Cresciuta la sua fama di guerrigliero e combattente per la libertà dei popoli da loro ricevette attenzioni e profferte amorose che lo esentarono dalla fatica della conquista. Restò tuttavia incline all´innamoramento e all´idealizzazione della figura femminile, nel reverente e grato ricordo della madre, Rosa Raimondi, che per lui rappresentò l´ideale femminile. La venerazione per Lei non gli impedì di consumare sesso e amore in quantità industriali. Fu un vorace donnaiolo ma seppe anche essere buon marito e padre. Da un italiano dell´epoca, francamente, non si dovrebbe pretendere di più.

Renzo Parodi

Renzo Parodi, genovese, classe 1953, è giornalista professionista e nella sua ormai lunga carriera ha frequentato quasi tutti i territori dell´informazione. Sport, cronaca (giudiziaria, nera, bianca, costume), politica, attualità e, saltuariamente, economia e spettacoli. Apprendistato alla Gazzetta dello Sport, collaborazioni decennali con il settimanale Panorama , ventennali col Guerin Sportivo, incursioni in tutte le televisioni private genovesi e corrispondenze per la Gazzetta del Popolo e per il Gazzettino di Venezia hanno punteggiato la sua carriera che si è svolta, dal 1980, al Secolo XIX di Genova, quotidiano che lo ha visto cronista, cronista sportivo e, dal 1987, inviato speciale al seguito dei maggiori avvenimenti nazionali e internazionali. Tra gli altri, l´inchiesta Mani Pulite, i delitti di mafia, la nascita elettorale della Lega Nord, catastrofi naturali, delitti, tragedie attentati. Ha trovato anche il tempo per dirigere lo sport del XIX e raccontare tre Olimpiadi, due Campionati del mondo e un Campionato europeo di calcio.

Renzo Parodi

Renzo Parodi, genovese, classe 1953, è giornalista professionista e nella sua ormai lunga carriera ha frequentato quasi tutti i territori dell´informazione. Sport, cronaca (giudiziaria, nera, bianca, costume), politica, attualità e, saltuariamente, economia e spettacoli. Apprendistato alla Gazzetta dello Sport, collaborazioni decennali con il settimanale Panorama , ventennali col Guerin Sportivo, incursioni in tutte le televisioni private genovesi e corrispondenze per la Gazzetta del Popolo e per il Gazzettino di Venezia hanno punteggiato la sua carriera che si è svolta, dal 1980, al Secolo XIX di Genova, quotidiano che lo ha visto cronista, cronista sportivo e, dal 1987, inviato speciale al seguito dei maggiori avvenimenti nazionali e internazionali. Tra gli altri, l´inchiesta Mani Pulite, i delitti di mafia, la nascita elettorale della Lega Nord, catastrofi naturali, delitti, tragedie attentati. Ha trovato anche il tempo per dirigere lo sport del XIX e raccontare tre Olimpiadi, due Campionati del mondo e un Campionato europeo di calcio.

ISBN 9788871387970
Genere Personaggi
Anno 2014
Lingua Italiano
Supporto E-book

€ 4,90

Aggiungi al carrello

Titoli correlati

Garibaldi il grande seduttore
€ 9,90
At the court of the Aga Khan
€ 25,00
Giuseppe Garibaldi: il destino della salma
€ 20,00
Le prime gocce...
€ 10,00